La cibernetica è considerata come un ibrido fra:

  • teoria del controllo;
  • scienza dell’informazione;
  • biologia;

con l’obiettivo di spiegare i principi comuni del controllo e della comunicazione sia negli animali che nelle macchine.

Norbert Wiener

Norbert Wiener è universalmente accreditato, verso la fine degli anni ’40, come il fondatore della cibernetica.

Wiener sviluppò questo suo punto di vista degli organismi come macchine, utilizzando il principio della retroazione nel tentativo di ottenere uno sviluppo matematico dei sistemi caratterizzati dal forte accoppiamento bidirezionale con l’ambiente ed esprimere, in questo modo, i comportamenti naturali. Si affermava, pertanto, già allora la nozione di situatedness, ossia di sistema situato nell’ambiente, che tanto peso avrebbe avuto negli sviluppi più recenti della robotica. Il forte accoppiamento bidirezionale di un organismo col proprio ambiente è ripreso dall’etologia.

Grey Walter (1953) applicò questi principi nella creazione della Macchina Speculatrice (Machina Speculatrix), precursore delle macchine robotiche, che fu successivamente trasformata in hardware come Tartaruga di Walter (Grey Walter’s Tortoise).

Cibernetica (Visione Moderna)

Oggi, la cibernetica si presenta come un approccio interdisciplinare all’organizzazione dei sistemi, indipendentemente dalla loro realizzazione fisica. Mentre nella teoria generale dei sistemi si guarda agli organismi viventi come un tutto (holismo) focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche strutturali, comportamentali e di sviluppo, la cibernetica predilige la prospettiva epistemologica che vede: “il sistema nel suo insieme analizzabile in termini dei suoi componenti e della loro organizzazione al suo interno, senza perdere informazione su di esso”.

Pertanto, il ruolo della cibernetica nella robotica autonoma attuale non va interpretato come paradigma diretto nella definizione e realizzazzione delle architetture di controllo dei moderni robot mobili ma, piuttosto, come schema di principio che fornisce la base epistemologica di tutte quelle idee innovative che, nel corso dell’ultimo decennio, hanno permesso l’effettiva realizzazione di tali macchine. Si tratta, in effetti, di un ruolo cerniera che stabilisce i necessari nessi fra lo sviluppo delle scienze biologiche e le scienze cognitive per quelle applicazioni che trovano nella robotica il loro naturale terreno di sperimentazione.

Trackbacks/Pingbacks

  1.  主页111
  2.  page11
  3.  검증사이트
  4.  satta king
  5.  Tesla Sucks
  6.  coehuuman
  7.  Indian food recipes
  8.  forex signals
  9.  Predrag Timotic
  10.  tamodex 20
  11.  gitano
  12.  ADME assay development
  13.  try this
  14.  Full Report
  15.  useful source
  16.  top 10 kiwi casinos
  17.  fuck islam
  18.  Best online casino reviews in New Zealand
  19.  UK Chat Rooms
  20.  professional carpet cleaning bedfordshire
  21.  horse love
  22.  Pharmacokinetic Screening services in asia
  23.  In vitro PK analysis
  24.  Teen Chat
  25.  Madison
  26.  imyourlocal.co.uk
  27.  Podcast
  28.  heimwerker
  29.  원주정형외과
  30.  groundwork companies march
  31.  PK studies in mice
  32.  FREE home evaluation
  33.  Top online Casinos in New Zealand with No Deposit Bonus
  34.  GVK bio sciences news
  35.  usa chat room
  36.  unicc shop
  37.  kinkedou.toypark.in
  38.  GVK bio sciences new news
  39.  International Moving
  40.  buty mêskie skóra
  41.  Discover More Here
  42.  dieta cena ³ódŸ
  43.  poradnie psychologiczno-pedagogiczne ³ódŸ
  44.  Japanese Jewelry
  45.  gvk biosciences
  46.  Gvk bio inida
  47.  how make money with iphone
  48.  Fortnite pl
  49.  manutenção informática