kensington lock Antifurto per Pc

Che cos’è il Kensington Lock

Chiamato anche K-Slot o Kensington lock è un sistema di antifurto per apparecchiature elettroniche progettato a metà degli anni ’80 e brevettato da Kryptonite nel 1999-2000  e dal 2005 di proprietà e commercializzato da Kensington Computer Products Group, una divisione di ACCO Brands.

Come funziona il Kensington Lock

Il sistema è costituito da un piccolo foro rinforzato in metallo che si trova comunemente su computer piccoli o portatili e apparecchiature elettroniche come laptop , monitor di computer , computer desktop , console di gioco e videoproiettori , combinato con un ancoraggio metallico collegato a un cavo metallico gommato fissato con serratura a chiave o a combinazione . L’estremità del cavo ha un piccolo anello che consente di avvolgere il cavo attorno a un oggetto permanente, come un tavolo pesante o altre apparecchiature simili.

Il foro si trova nella maggior parte dei laptop, sebbene in genere non sia incluso un lucchetto. Occasionalmente, lo slot è posizionato in modo che l’installazione di un lucchetto impedisca anche la rimozione di un prezioso sottocomponente, come una batteria ricaricabile o un modulo di memoria. Lo slot Kensington potrebbe essere contrassegnato da una piccola icona simile a un lucchetto con la “K” maiuscola oppure lo slot potrebbe non essere contrassegnato.

KENSINGTON ClickSafe Luchetto per laptop - K64637WW

Prezzo: 100,84 €

1 Nuovo e usato disponibile da 100,84 €

Il Kensington lock è efficiente?

Il Kensington lock può scoraggiare i furti do laptop da luoghi pubblici come bar, hotel o biblioteche, ma non sono progettati per essere misure di protezione impenetrabili, né per proteggere le apparecchiature in luoghi non presidiati, perché può essere strappato dall’apparecchiatura (sebbene non senza causare danni visibili), dato che le custodie sono tipicamente realizzate in plastica o metallo sottile e il cavo può essere tagliato con tronchesi.

Inoltre, il corretto fissaggio dell’estremità ad anello non bloccabile del cavo dipende dalla disponibilità di un punto di ancoraggio adeguato su un oggetto di base virtualmente immobile, oppure un ladro potrebbe semplicemente spostare quell’oggetto e quindi prendere il dispositivo protetto con il cavo collegato .

Il meccanismo è tipicamente quello di una serratura a perno tubolare o a chiave piatta o con combinazione numerica senza chiave. Insomma nulla di impenetrabile per un ladro comune, ma comunque è un buon deterrente contro il furto del proprio pc.

Blocco manuale dello schermo del computer

se volete evitare l’accesso al vostro Pc da parte di estranei potete proteggerlo con password. Tutti i sistemi operativi permettono questo tipo di protezione, da Windows, Mac, Linux.

Su Windows si deve aprire il Panello di controllo, portarsi in Account utente, selezionare l’account in uso e cliccare su Imposta una password.

Su Windows 10 la procedura è leggermente diversa e applicabile solo con un account locale (non sincronizzato con Microsoft o Outlook): apriamo il menu Impostazioni, quindi portiamoci in Account -> Opzioni d’accesso. Per importare la password basta fare clic su Aggiungi presente sotto la sezione Password e scegliere così la parola da utilizzare.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*