Nas Wifi guida all’ acquisto

Il NAS (Network Attached Storage) , o unità di archiviazione di rete, ha la funzione di proteggere, salvare, condividere e facilitare l’accesso ai tuoi file da più dispositivi (pc, smartphone. tablet, tv) collegati alla stessa rete. I contenuti del NAS sono quindi visibili come una semplice cartella condivisa in locale o in remoto. Per archiviare questi dati, il server NAS deve essere dotato di un supporto di memorizzazione, nella maggiorparte dei casi di un disco rigido robusto e capiente.

In genere non ci sono adattatori WiFi presenti sui NAS perché rallenterebbero notevolmente la velocità di trasferimento. Quando accedi ai dati presenti in un NAS, si dovrebbe passare tramite WiFi messo a disposizione dal router di casa e quindi tramite WiFi o Ethernet al tuo computer. Tutto ciò sarebbe molto più veloce se il NAS fosse collegato tramite cavo Ethernet al router e, poiché non è necessario l’accesso fisico al NAS tutto il tempo, è perfettamente corretto nasconderlo ovunque si trovino il router e il modem Internet.

In definitiva il NAS è collegato al router tramite cavo ethernet, il router è collegato al modem che fornisce la connessione internet, il Pc è collegato al router. IL Nas ha un indirizzo internet a cui è possibile accedere da qualsiasi parte del mondo e non c’è bisogno che lasciamo il PC On per poter accedere ai dati contenuti.

A cosa serve un NAS WIFI

Lo scopo principale di un NAS è fornire uno spazio fisico dove “stoccare” i propri file digitali, documenti, video, file audio ecc. Per questo motivo ci sono spesso più dischi rigidi in un singolo NAS. Esistono anche altri modi per realizzare l’archiviazione condivisa in una rete domestica. Ad esempio, molti router moderni dispongono anche di porte USB. Potresti semplicemente collegare un disco rigido esterno al router e configurare questo spazio di archiviazione per essere disponibile per tutti sulla rete. Perché allora acquistare un NAS, qual’è la convenienza?

nas-wifi

Perchè acquistare un NAS

Ci sono alcune ragioni perchè è utile comprare  un NAS. Innanzitutto, saresti limitato alla velocità con cui il router è in grado di leggere e scrivere sul disco rigido. Anche i router di fascia più alta avranno tempi di lettura/scrittura lenti (circa 15 MB/s). Ciò metterebbe a dura prova il router e il disco rigido se provi a trasmettere in streaming e video HD al tuo home theater, ad esempio. Se più membri della famiglia tentano di accedere ai file contemporaneamente, la velocità di trasferimento sarebbe non all’ altezza. Un NAS è un dispositivo specializzato e consente a più utenti di accedere ai dati contemporaneamente. Puoi riprodurre in streaming un film in HD sul tuo cellulare o tv mentre qualcun altro sta eseguendo il backup del proprio computer.

  • Il NAS si integra facilmente nella tua rete con pochi clic.
  • La compatibilità con hard disk da 500GB a 8TB permette di raggiungere una grande capacità di storage, espandibile tramite frame di espansione.
  • Abbiamo a disposizione un volume di archiviazione di rete per sistemi eterogenei (accessibile da PC, MAC, Linux, IOS, Android).
  • Gli amministratori apprezzeranno l’accurata gestione delle autorizzazioni utente per proteggere e partizionare l’accesso ai dati. (client/server AD, LDAP, Windows ACL)
  • Le applicazioni integrate e scaricabili consentono vari usi delle risorse NAS. (server Web, posta, backup, iSCSI, …)
  • Il NAS è accessibile sia in rete locale che tramite connessione remota.
  • Un server NAS è progettato per superare i guasti hardware più comuni (guasti del disco rigido, alimentazione)
  • Integra funzionalità e supporta protocolli che consentono l’accesso sicuro ai dati (autenticazione, filtraggio IP, dati e trasferimenti crittografati)
  • L’interfaccia web intuitiva supporta il multi-finestra e il multitasking.
  • L’interfaccia web integra i tutorial del produttore per assisterti nella configurazione.
  • Tecnologia RAID utilizzata per proteggere i dati archiviati e migliorare le prestazioni e/o la tolleranza ai guasti.
  • I tuoi dati sono conservati presso la tua sede. L’outsourcing su cloud pubblici non è più necessario.
  • Per proteggere i tuoi dati, il NAS offre molte soluzioni di replica (NAS su NAS, esportazione su dispositivo USB, replica su cloud)

Quale NAS ACQUISTARE? Ci sono tre marche su tutte: SYNOLOGY, QNAP e WD. Anche Terramaster non è male. Uno che ci è piaciuto particolarmente è il SYNOLOGY 220 con doppio bay per la copia ridondante dei dati.

Synology DS720+ 2Bay NAS

Prezzo: 456,48 €

86 Nuovo e usato disponibile da 447,35 €

WD My Cloud EX2 Ultra Network Attached Storage, 12 TB

Prezzo: 416,40 €

19 Nuovo e usato disponibile da 334,55 €

Nas Raid cos’è

Un NAS dedicato ha anche la capacità di fornire più spazio di archiviazione rispetto al collegamento di un disco rigido alla porta USB del router. Un singolo NAS potrebbe avere più unità mentre saresti in grado di collegarne una sola al router. La maggior parte dei NAS avrà la possibilità di impostare una configurazione RAID, in modo che se un disco rigido dovesse guastarsi, potresti semplicemente sostituirlo e tutti i tuoi dati verrebbero ripristinati.

Questa è la soluzione piu’ scelta da coloro che cercano una soluzione di archiviazione per il proprio ufficio, ad esempio commercialisti, avvocati, aziende in generale. Per evitare che un guasto, un virus o altro cancelli i propri dati, acquistano un NAS RAID ovvero che ha piu’ “bay” o alloggiamenti per ospitare hard disk. Il nas, in modo invisibile, effettua sempre una copia aggiornata dei file, in modo che se si rompe un hard disk, ce n’è sempre “almeno” uno di scorta.

Il RAID 1 è anche chiamato Mirroring, è‘ composto da 2 hard disk e consiste nel replicare i dati per scriverli sui due hard disk.Questa operazione di replica ha l’effetto di moderare le prestazioni di lettura/scrittura. Tuttavia hai a disposizione il backup in caso di guasto di un disco rigido.

Con un NAS saresti anche in grado di accedere ai tuoi file e dati da qualsiasi parte del mondo. Devi semplicemente configurare la funzione di accesso remoto e avrai il tuo cloud privato. Se dimentichi una presentazione importante o un compito a casa, potrai accedervi da qualsiasi dispositivo, senza pagare un canone mensile ad aziende come Drop Box.

La scelta del livello RAID è importante. Una volta che i dati sono stati scritti nell’array RAID, è necessario modificare il livello RAID. Tuttavia, ciò rimane possibile poiché è possibile impostare una migrazione RAID (in determinate condizioni).

I livelli RAID descritti di seguito sono caratterizzati da 4 punti:

  • Il numero di dischi rigidi che possono guastarsi senza perdita di dati (tolleranza agli errori del disco rigido)
  • Capacità utile contro capacità lorda (redditività)
  • Prestazioni di lettura
  • Prestazioni di scrittura
RAID 0 RAID 1 RAID 5 RAID 6 RAID 10
 Tolleranza ai guasti Qualunque 1 disco rigido 1 disco rigido 2 dischi rigidi 1 disco rigido per sottocluster RAID 1
 Capacità utile n

 Capacità lorda N

 Capacità del disco d

n = N n = N ÷ 2 n = N – 1d n = N – 2d n = N ÷ 2
 Prestazioni di lettura Buona moderare Buona Buona Buona
 Prestazioni di scrittura Buona moderata moderata moderata Buona

Add Comment