Registrare dalla Tv come fare in modo Semplice e veloce

Una volta per registrare i programmi dalla televisione c’era il videoregistratore a nastro, oggi i tempi sono cambiati. Possiamo registrare dalla tv in modo digitale conservando una trasmissione, un film, un evento sportivo in un file. CI SONO DIVERSI MODI per registrare programmi tv, nella nostra guida vi spiegheremo come fare.

Utilizzare la funzione PVR della televisione

molte televisioni di ultima generazione hanno la funzione di registrazione già incorporata. Basta consultare il manuale e dare un’occhiata come fare. In maniera semplice sul telecomando, ad esempio molti modelli LG, SAMSUNG e SONY hanno il tastino ROSSO o il tasto REC. Schiacciandolo si apre una finestra in cui è possibile impostare la registrazione, il canale, l’orario di inizio e di fine.

tasto-rec-telecomando-samsung

tasto rec telecomando samsung per registrare dalla tv

Il file sarà salvato su una chiavetta o un hd esterno collegato alla porta USB. Ovviamente sul vostro televisore deve essere presente la funzione di REGISTRAZIONE e la porta USB, ma ripetiamo che in molti modelli è presente. Quando si collega un dispositivo di archiviazione USB a scopo di registrazione, il televisore lo formatterà e ciò eliminerà tutto ciò che è già presente sull’unità. Per la riproduzione, i televisori Sony possono riconoscere i file system FAT ed exFAT, ma – diversamente da altri televisori – non il file system NTFS di Windows.

Usare un videoregistratore digitale

La funzione PVR dei televisore però è spesso limitata, e non sempre disponibile. Dovete tenere la tv accesa, non potete registrare un programma mentre ne guardate un altro ecc.

videoregistratore-decoder

In questi casi la migliore soluzione è quella di usare un videoregistratore digitale. Il migliore modello è senza dubbio QUESTO QUI DELLA DIGIQUEST CHE SI TROVA IN OFFERTA. E’ veramente un apparecchio fantastico. Un box in grado di registrare in alta risoluzione a 1080p che ovviamente fa da decoder. Potete collegare una chiavetta USB nella porta esterna per salvare le registrazioni. Può registrare anche da SKY e decoder satellitari, in questo caso dovete dotarvi di uno SPLITTER COME QUESTO QUI.

 

Utilizzare internet

c’è un ultimo modo per registrare i programmi tv. Possiamo utilizzare internet. C’è un portale che si chiama VCAST. Dovete registrarvi e poi, in modo gratuito, il portale vi videoregistra le trasmissioni che volete e vi prepara un file da scaricare successivamente. Purtroppo ci sono delle limitazioni, ad esempio i programmi di MEDIASET non possono essere registrati, la risoluzione poi non è alta, almeno nella funzione gratuita. Pagano una piccola quota mensile si ha accesso ad altre funzioni.

Usare un DVD o BLURAY RECORDER

Un registratore DVD oppure un bluray recorder registra i programmi TV su un disco DVD o bluray registrabile. Tuttavia, un disco DVD di solito può contenere solo da una a quattro ore di riprese. Se hai intenzione di usarlo come principale dispositivo di registrazione TV, acquistarne uno con un disco rigido integrato è probabilmente l’opzione più sensata. QUESTO MODELLO E’ IL MIGLIORE e vi permette anche di vedere film in bluray 4K .

I dvd recorder erano popolari un po ‘di tempo fa, ma hanno visto un forte calo del numero disponibile negli ultimi dieci anni circa.

Add Comment